Facoltà di Scienze Economiche ed Aziendali - Università degli Studi del Sannio

Friday
May 26th
Text size
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Home Regolamenti Precedente ordinamento Regolamento per la prova finale di laurea specialistica

Regolamento per la prova finale di laurea specialistica

E-mail Stampa PDF

Art. 1 – Prova finale Alla prova finale per il conseguimento del titolo di Laurea specialistica in Economia & Management sono riservati 23 CFU.

Essa ha lo scopo di verificare la raggiunta maturità del laureando e la sua capacità di: a) approfondire uno specifico argomento attinente agli studi svolti, mediante appropriata metodologia; b) discutere il percorso di ricerca e i risultati conseguiti con docenti esperti della materia; c) presentare in pubblico il proprio lavoro.

La tesi di Laurea specialistica sarà preparata, in forma di elaborato scritto, sotto la guida di un docente della Facoltà che fungerà da Relatore. Nel caso in cui detta tesi dovesse essere svolta contestualmente all’esperienza di tirocinio presso un’azienda o un’organizzazione, pubblica o privata, nazionale o internazionale, il docente Relatore verrà affiancato da un tutor aziendale.

Art. 2 – Assegnazione della Tesi di Laurea specialistica Lo studente può chiedere la tesi di Laurea in una delle discipline contenute nel suo piano di studio solo dopo aver maturato almeno 45 CFU.

La domanda dovrà essere presentata presso la Presidenza della Facoltà e indirizzata al Presidente del Corso di Laurea, corredata dal certificato della Segreteria studenti con l’indicazione degli esami superati, o da fotocopia del libretto universitario.

Nella domanda lo studente deve indicare due docenti in ordine di preferenza; sarà poi cura del Consiglio di Corso di Laurea di attribuire il docente Relatore. Questi, a sua volta, avrà il compito di definire assieme allo studente l’argomento della Tesi nell’ambito di una delle discipline dal lui insegnate, nonché di seguirlo nella fase di elaborazione della stessa.

Lo studente deve ottenere l’assegnazione della Tesi almeno sei mesi prima della seduta di Laurea.

Ad ogni docente può essere assegnato un numero massimo di dieci Tesi di Laurea specialistica; limite che può essere superato dietro specifica richiesta al Consiglio del corso di laurea da parte del singolo docente.

Art. 3 – Commissioni giudicatrici della prova finale Le Commissioni giudicatrici della prova finale, si compongono di una Commissione di verifica e di una Commissione plenaria.

Art. 4 – Commissioni di verifica La Commissione di verifica deve valutare la qualità del lavoro svolto dal candidato. Essa sarà formata dal Relatore, da un correlatore, assegnato contestualmente al Relatore, e da un terzo membro nominato almeno un mese prima della discussione. La Commissione di verifica dovrà riunirsi almeno 15 giorni prima della discussione per dare una valutazione dell’elaborato finale presentato dal candidato, sulla base del rigore metodologico, dell’originalità dei contenuti, nonché della significatività dei risultati. Il candidato insoddisfatto del giudizio redatto della Commissione di verifica potrà ripresentare una nuova stesura della Tesi non prima di due mesi, per una successiva e definitiva valutazione.

Art. 5 – Commissione plenaria La Commissione plenaria, abilitata al conferimento del titolo di studio, viene nominata dal Rettore o, su sua delega, dal Preside della Facoltà.

Potranno far parte di detta Commissione anche professori e ricercatori di Facoltà diverse da quella presso cui sono iscritti i candidati, nonché professori a contratto.

La Commissione plenaria determinerà il voto di laurea tenendo conto della valutazione espressa dalla Commissione di verifica, secondo quanto stabilito nell’art. 4 del presente Regolamento, e della capacità espositiva mostrata dal candidato al momento della presentazione pubblica del suo lavoro.

Art. 6 – Attribuzione del voto finale La Commissione plenaria, dato il giudizio della Commissione di valutazione e data l’esposizione del candidato in sede di seduta plenaria, può attribuire all’esame di Laurea fino a voti nove su centodieci che si sommeranno alla media risultante dagli esami di profitto, espressa in centodecimi, cui andrà aggiunto un punteggio pari a 0,04 per ciascun CFU superato con lode.

 
Banner
Banner

ERASMUS

Delegato per Il Dipartimento di Diritto, Economia, Management e Metodi Quantitativi

dott. Biagio Simonetti - tel. 0824305726 - email: simonetti@unisannio.it

Area Studenti
Settore Relazioni e Mobilità Internazionale
Unità Organizzativa Programmi di Mobilità

Complesso Sant'Agostino - Via De Nicastro - 82100 - Benevento - ITALIA
Tel. 0039 0824 305453 - e-mail: erasmus@unisannio.it

Orientamento

Delegato per il Dipartimento di Diritto, Economia, Management e Metodi Quantitativi
 Prof.ssa Cristina Ciancio
e-mail cristina.ciancio@unisannio.it

Area Studenti
Unità Organizzativa: Orientamento e Placement
Via De Nicastro - Complesso Sant’Agostino -
 Tel. 0824-3054/55/56 – e-mail: orientamento@unisannio.it
Orario al pubblico: 10.00 – 12.00 (dal lunedì al venerdì) - 15.30 - 16.30 (giovedì)
Sito web: http://www.orientamento.unisannio.it

 

Servizi On Line

Studenti: Da qui puoi accedere a tutti i servizi che l'Ateneo mette a Tua disposizione: Preiscrizioni on line, Visualizzazione dati della carriera, Prenotazione Esami, Autocertificazione del Reddito, Questionario ALMALaurea...

Docenti:Da qui puoi accedere a tutti i servizi che l'Ateneo mette a Tua disposizione: Definizione Appelli, Schede Insegnamenti ...

 

Servizi Studenti